Varetà infinite di mogli e mariti

In rete, alla voce “mariti distratti” si scatena l’inferno.

Provate un po’ a cercare con google, morirete dal ridere!

Ci sono pagine e pagine di donne che si lamentano, e non sanno fare altro. Perché i soldi sono pochi e intanto hanno perso i lavoro, perché mentre loro puliscono la casa, si occupano con fare tentacolare contemporaneamente di più cose, i mariti magari entrano con scarpe sporche su pavimenti appena puliti, corrono a cambiarsi facendo cataste in bagno di indumenti non meglio identificati, si infilano scarpe, maglie, impermeabili, borsoni ciabatte o quello che è e vanno.

E dove vanno? palestre, piscine, in bici, a correre, a giocare a calcio… vanno.

E loro a casa che per fare una o più di queste cose significa che ci stanno accompagnando la prole. (intanto già che vai portati pure tuo figlio, no?).

Insomma, si lamentano e lamentandosi lamentandosi si dimenticano delle selve prolifere che abbondano sotto le loro ginocchia, sotto i loro nasi. Tra le chiacchiere perdono la conta delle quantità di dita bianche che perfora il loro cuoio capelluto, degli ettogrammi di bucherelli traforanti le loro natiche e via discorrendo.

Ovviamente ci sono i mariti che si meritano tutte le critiche e lamentele possibili più una, e magari che mentre pensano a pompare bicipiti qualcuna avviti loro un bel paio di cornetti sulla testa. E ci sono anche le mogli che meritano di stare in casa a lamentarsi mentre i mariti scappano pensando ad altro.

Senza-pensieri-LOW.jpg

Leggo pagine cittadine in facebook di mamme ,super mamme, espertissime mamme, mamme insicure, alle prime armi, scafate e navigate, menefreghiste, educatissime e anche molte cretine. Una buona percentuale di queste è anche (o ancora… o non più) moglie. mogli dei mariti più o meno distratti di cui sopra. Continua a leggere

Annunci