Performances a richiesta!

Eccoci qua, il Vice Capo è atterrato col suo piccolo jet privato nella nostra vita, e da pochissimi giorni è cominciata la nostra nuova avventura familiare!

In realtà il volo prenotato ha avuto diversi giorni di ritardo, e non sapevamo più come convincere l’esimio personaggio ad allietarci con la sua venuta. Negli ultimi periodi della mia infinita gravidanza ho cercato molte notizie a riguardo, sui rimedi naturali per indurre il parto, dato che il marito è di nuovo in procinto di abbandonare il nido per lavoro ed avevamo paura di non riuscire a far combaciare le due cose.

La notizia più frequente nella quale ci siamo imbattuti è stata la stimolazione “spermatica” dell’ossitocina, ovvero, avere tanti e poi tanti oltre che ravvicinati rapporti  in modo che il liquido seminale stimolasse la produzione del tanto atteso ormone che induce le contrazioni, e soprattutto avere tanti orgasmi, che già di per sé sono una contrazione!

Una mia amica che ha partorito qualche mese prima di me ha confermato la teoria e dopo le ultime settimane trascorse a pulire casa da cima a fondo nell’attesa che uno sforzo extra le facesse iniziare il travaglio, al sabato sera ha deciso di farsi trombare dal marito, come ultima spiaggia… ed alla domenica mattina aveva con se la sua bella bambina!

Chevvelodicoaffare… non è che ce lo siamo fatti ripetere due volte, e così ci siamo impegnati come studenti in attesa dell’esame di stato e ci abbiamo dato dentro!

Divertentissime ed un po’ impegnative settimane trascorse con la scusa di cercare di partorire al più presto, in fondo il secondo figlio potrebbe anticipare, perché non aiutarlo?… e intanto i giorni passavano e al Vice non interessava minimamente presentarsi… che fare?

Dopo una certa varietà di acrobazie attuate nel susseguirsi dei giorni è arrivato il momento di darsi una calmata, cioè pure se decidiamo di prenderlo per sfinimento qua cado prima io, non ce la faccio più! Inoltre per mio marito potevamo tranquillamente continuare nelle nostre acrobazie come se niente fosse, provando tutti i buchi (guarda che se non irrighi il buco esatto, a parte il divertimento, serve a poco tutta sta fatica!) e tutte le posizioni tranne quella in cui io sto sopra, perché “tocca”. Magari era quella la posizione giusta da assumere, così a furia di capocciate…vai a sapere!

contraccezione_vignetta

 Sembravo ormai una balenottera spiaggiata, completamente impedita nella maggior parte dei movimenti, e così abbiamo cambiato strategia e ci siamo imposti una piccola tregua! Ormai gli unici sforzi erano le scale e lunghissime passeggiate, o rincorse dietro al Capo al parco giochi. Arrivavo a casa distrutta, ma niente di niente.

Finché un sabato pomeriggio non ho iniziato a sentire qualcosa di più ravvicinato, e con un ritardo di quasi una settimana sulla tabella di marcia l’attendista ha deciso finalmente di fare capolino dalla porta di uscita (che di conseguenza è la stessa dell’ingresso)!

Adesso, che il padre di questa mandria di due mascalzoni partirà per qualche settimana, io devo riprendermi dalle fatiche ma devo già pensare alle accoglienze per il ritorno e  prepararmi psicologicamente e fisicamente alla ripresa delle attività interrotte. Devo  riprendere confidenza con i miei giocattoli, e per fortuna che ne ho tre o quattro di dimensioni crescenti, in modo che possa pian piano organizzare nuovamente la strada come senso unico in entrata, così che al suo ritorno mi trovi abbastanza allenata e non credesse di violare una verginella tettona zampillante, in calore…

montata

Questi sono i momenti in cui realizzi che la vita sessuale, in realtà è una cosa molto impegnativa che comporta delle conseguenze non da poco… ma siccome queste conseguenze me le devo cuccare tutte io ho deciso che basta uscire da questa parte, comincia ad essere uno sport, seppur soddisfacente, un po’ troppo impegnativo!

That’s it!

13393900_10209394407522121_2321923113210753602_n

Annunci

3 pensieri su “Performances a richiesta!

  1. yourhusband ha detto:

    ottimo articolo……………:)
    ho pensato che la prossima volta che sono a casa ti devo fare un video erotico con il mio telefono così che quando sono a lontano per un po’ me lo posso guardare…………..qualcosa di spinto magari per precauzione ti metti una maschera non si sa mai che perda il telefono…………vestita da maiala con i tuoi giocattoli mentre godi come una vacca in calore così che posso anche ascoltarti………..oggi pomeriggio altro relax pensando alla mia amata troia baci baci tuo sempre.
    H.

    p.s. sono seduto alla scrivania col cazzo duro

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...