…e anche oggi si tromba domani!

Ottavo mese.
Il marito è a casa già da qualche settimana ed abbiamo ripreso le nostre performance usuali. Si può dire che niente ci spaventa e che potremmo anche rischiare di fare l’ultimo giro prima di avviarsi in sala parto. Se non fosse per qualche fattore indipendente dalla nostra volontà…

image

Quando lui è arrivato a casa io ero raffreddatissima, per cui manco un assaggio di benvenuto ho potuto godermi come si deve. Per il resto è andata bene per un po’ (a parte le incursioni scorrette del Capo che, per esempio, decide di svegliarsi per bere o fare la pipì nel bel mezzo del tuo divertimento). poi la scorsa settimana ho avuto un tremendo mal di schiena, e sono diversi giorni che mi aggiro per casa piegata in due e zoppicante come una vecchia strega.
Come si fa a subire un’incursione con pancione considerevole e schiena a pezzi? Pausa forzata.
Oggi sto un po’ meglio, ma ieri lui per solidarietà ha annunciato di avere un certo dolore alla schiena e quindi ancora nisba.
Inoltre sono già due giorni che, sempre lui, cova un bel raffreddore che oggi è finalmente esploso con morti e feriti, e di nuovo nisba.
L’altro, son due o tre notti che si piazza strategicamente nel punto più centrale del letto per innaffarlo e renderlo impraticabile.
Il vice comincia a stare stretto e cerca di stiracchiarsi allungando le gambe fino alla bocca del mio  stomaco… Insomma, non è cosa.

Anche oggi si tromba domani!

Annunci