perche’ un blog

Ho un marito che viaggia per lavoro. O meglio: il viaggio E’ il suo lavoro. L’ho trovato cosi’, mi e’ piaciuto e ormai me lo tengo. A volte non sono proprio sicura che il suo sia un vero lavoro, a volte mi scopro a pensare che stia partendo per una vacanza calda, lunga e senza pensieri percio’…

…quando hai un marito che vive “in vacanza” da casa per piu’ di meta’ dell’anno due sono le cose che puoi fare: o ti infili nella sua valigia o lo aspetti! Il mio destino e’ proprio quello di aspettarlo, e da quando lo aspetto sono diventata una moglie insoddisfatta! Status che e’ comunque variabile, perche’ per quel poco che e’ a casa a modo suo mi rifocilla di tutte le insoddisfazioni subite (specialmente fisiche) a meno che… non decida di farsi pregare! Ma e’ una lunga storia!

Da qui’ il desiderio di confidare ad una pagina le cronache delle mie insoddisfazioni, per riderci un po’ su e condividerle con chi, come me aspetta un marito di ritorno da chissa’ dove!

Buon divertimento!

Annunci
Pubblicato in: Home

5 pensieri su “perche’ un blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...